Lucera Atletico Vieste Partita dai due volti.

Sul Grecale Dilettanti in rete ho letto due commenti sulla partita di coppa tra il Lucera ed il Vieste, sinceramente molto diversi i punti di vista dei due Commentatori, ma chi avrà ragione? Di solito in questi casi è il risultato, il Lucera ha vinto ed ha passato il turno.
seguono i commenti pro e contro.

Coppa Italia: il Lucera vince e si qualifica
Battuto il Vieste

di Riccardo Zingaro

Lucera - Un rigore trasformato da Palumbo e un bel gol di Zoila nel finale permettono al Lucera Calcio di battere il Vieste e qualificarsi per il turno successivo di Coppa Italia. Ai biancocelesti, dopo il 7-0 rifilato all’Apricena, serviva anche un pareggio per il passaggio del turno, mentre i garganici avevano bisogno di una vittoria, sogno accarezzato per qualche minuto dopo essere giunti al momentaneo pareggio a 5 minuti dalla fine dell’incontro. E invece la formazione di Di Stefano, nonostante fosse in 10 uomini a causa di un infortunio a Rizzi, ha fatto valere il maggior tasso tecnico e la categoria superiore, vincendo la gara con una prestazione che comunque rappresenta un buon test in vista della trasferta di campionato di domenica a Putignano contro l’unica squadra a zero punti del torneo.

Lucera–A.Vieste 2–1
Passa Il Lucera ma il Vieste non sfigura.

di Michele Mascia

Lucera - Il Lucera prosegue l’avventura in Coppa Italia Dilettanti ma gli elogi però vanno al Vieste per aver reso interessante una gara che si preannunciava insipida.
La squadra di Michele Mimmo ha imposto il suo gioco al più blasonato avversario sin dalle battute iniziali, davvero imbarazzante la difficoltà del Lucera che quasi mai è salito in cattedra, già all’11’ del pt un bel colpo di testa di Rocco Augelli aveva fatto gridare al gol, poi è toccato a Salerno mettersi in evidenza, quasi da centrocampo è partito seminando un paio di avversari ma poi non è riuscito a dare potenza al suo tiro, del Lucera nessuna traccia nel primo tempo, solo un intraprendente Rizzi ben controllato da Giuseppe Di Iorio.
Nella ripresa al 7’ Trotta impegnava Padalino con un tiro piuttosto velleitario da fuori area, poi il Lucera rompeva gli indugi e passava su calcio di rigore, era Rizzi a procurarselo in contropiede col Vieste proteso in attacco, serie di dribbling che hanno trovato molta ospitalità nelle larghe maglie viestane, inevitabile il suo atterramento, rigore che trasformava con una bordata Palumbo .
Pronta ed efficace la reazione del Vieste con Maurizio Gentile che veniva atterrato in area, altro rigore e trasformazione dello stesso Gentile che riequilibrava così il risultato.
Francesco Cannarozzi non riusciva a liberarsi dell’attenta quanto efficace marcatura di Francesco Sollitto, sembrava quasi vicino il vantaggio del Vieste ma un ennesimo contropiede, analogo al precedente, difesa quasi sguarnita e molto più ingenua di prima, consentivano a Zoila di segnare un gol senza gloria che permetteva al Lucera di proseguire l’avventura in coppa.
Vieste sicuramente all’altezza, Lucera in forte imbarazzo, sul piano del gioco la squadra di Michele Mimmo si può considerare vincitore morale di questa partita, nessuno comunque si è strappato i capelli per questa eliminazione in coppa, Lucera quindi “costretto” suo malgrado a proseguire..ma Di Stefano non si è proprio divertito.
Resta l’ennesima amarezza di non aver concretizzato la gran mole di gioco sviluppata, era successo già a Ruvo e quindi Michele Mimmo si augura che non si ripeta domenica ad Apricena dove il Vieste non si nasconderà dietro un dito..giocherà per vincere!



LUCERA: Curci, Cardone (dal 8’ st Lambiase), Rizzi, Abbrescia, Palumbo, Vacca, Trotta, De Stasio (dal 19’ st Raffaello), Zoica, Dabellonio (dal 13’ st Cannarozzi), Scarano. All: Di Stefano


VIESTE: Padalino, Melchionda (dal 20’ st Scarano), Di Iorio, Cinque, Sollitto, Merlicco, Augelli Rocco, Chiappinelli (dal 4’ st Ducange), Salerno (dal 8’ st Gentile), Colella, Campaniello. A disposizione: Bua, Augelli Paolo, Stellato, Laprocina. All: Michele Mimmo


ARBITRO: Maddalena di Bari



Condividimi

vota su OKNotizie Fav This With Technorati
Posted in Etichette: , |

0 commenti: